Tag

,

“Vorrei come Icaro al di sopra delle nuvole,

Verso le fiamme, là dove nascono le tempeste

Slanciarmi e morire dopo aver visto il cielo…”

Louis Ménard

Questa è la terza novità Sisley per l’Autunno.  Dopo anni nasce la prima Eau de Toilette interamente dedicata all’uomo … o quasi, questa fragranza che coniuga note fresche esperidate con le note tutte mediterranee e misteriose del lentisco non mancherà di affascinare anche le donne.

Il lentisco ne è il grande protagonista: utilizzato nelle note di testa, cuore e fondo.  Un arbusto della Corsica, dove conserva le sue radici più intime la casa degli Ornano, era considerato un autentico toccasana per il suo potere guaritivo e rigenerante.  Era inoltre utilizzato come olio alimentare prima che si diffondesse l’uso dell’olio di oliva; più tardi sarebbe servito per le lampade ad olio, il suo aroma peculiare lo rendeva preferibile ad altri combustibili.

Scriveva Grazia Deledda “Sarò anch’io come il lentischio, che solo per gli umili che ne conoscono il segreto nasconde nelle sue radici la potenza del fuoco, e nel frutto selvatico l’olio per la lampada e per gli unguenti”.

Il lentisco insomma è un arbusto che affonda le sue radici nella cultura della popolazione Corsa, oltre che sulle sue coste.  Il suo aroma caldo, a tratti appena pungente, trattiene i ricordi di usi e costumi che furono, di un rapporto tutto intimo fra uomo e natura.

Le note esperidate sono quelle del volo, inteso non come fuga ma come un elevarsi sul mondo, a prenderne una visione audace ed indipendente pur conservando gelosamente il proprio passato, la propria storia….

Annunci