Tag

, ,

Ho trovato questo articolo sul blog della Helena Rubinstein Francia, lo trovo fresco ed interessante e ve lo ripropongo, tradotto a modo mio.

“Oggi, Matilde, dell’oramai celebrato blog “La vie en blonde” ci svela i suoi gesti di bellezza per ottenere un colore che esprime freschezza e giovinezza. Utilizza il rivoluzionario Prodigy Powercell Foundation, allo stesso tempo fondotinta e siero di giovinezza.

Mathilde-la-vie-en-blonde

Un favoloso potere ringiovanente, un effetto coprente ideale ma impercettibile, una finitura senza pecche con una incredibile sensazione di pelle nuda: la demo è nel video.

«Ho creato il mio blog ben 3 anni fa. Trovo ispirazione soprattutto nei miei acquisti e scoperte beauté che mi concedo ogni mese. La Vie en Blonde parla di quei coup de coeur (NdT lett. colpi di cuore, cioé innamoramenti, ma mi piace il francesismo) di una ragazza come le altre. Ma quando qualcosa non mi piace, lo dico ugualmente! Amo i cosmetici fin da bambina. L’ho ereditato dalle mie civettuole nonnine, con cui facevo sedute manucure fin dall’età di 3 anni!

Per me l’universo Helena Rubinstein è molto chic, molto confidenziale, una sorta di club privato di cui si ha molta voglia di far parte.

Io metto il fondotinta tutti i giorni (tranne la domenica, il giorno di riposo per la mia pelle!) perché ho delle imperfezioni e dei piccoli rossori.  D’altronde è spesso l’unico “make-up” che indosso. Un colore carino è alla base di tutto per me! Detesto l’applicazione con le dita, dunque utilizzo il pennello, che mi consente una finitura uniforme. Poso una piccola quantità di fondotinta sulla fronte, naso, ogni guancia e mento, quindi ci lavoro su. comincio sempre dalla parte centrale del viso e quindi mi allungo verso l’esterno, dove ho meno bisogno di copertura.

Il colore perfetto è prima di tutto un colore uniforme, mai falsato. Detesto il tipo cipriato, è necessario che la base sia “vivente”. Mi piace che si indovini la grana della pelle, rendendo la base più naturale, ed è proprio questo che adoro di Prodigy Powercell Foundation.

PRODIGY POWERCELL FOUNDATION - Helena Rubinstein

Riesce a camuffare tutte le mie imperfezioni e rossori senza avvicinarci neppure all’effetto maschera. Cos’altro? Deve avere comunque una leggera funzione opacizzante, perché voglio evitare l’effetto lucido, questo è un aiuto extra per la mia pelle mista che mi evita troppi ritocchi con la cipria. L’aspetto anti-âge m’importa poco al momento, ma trovo che le mie linee d’espressione sono meno marcate, specie quando sorrido. In breve, ha tutti i pregi! »

* Per la versione originale cliccate qui: Actualités.

Retrouvez Mathilde sur son blog La Vie En Blonde.

Annunci