Tag

, ,

Per le donne che già usano Sensai, sarà l’ennesimo prodotto-cult , per le altre un ottimo pretesto per conoscere la cosmesi secondo Sensai.  Parlo di Prime Solution, un prodotto che prepara la pelle a ricevere i trattamenti successivi.

In questi giorni, con Angela – la beauty advisor, che per questa azienda nutre una passione coinvolgente – ci è bastato farlo provare sulle mani delle clienti perché queste guardassero incredule il colorito della pelle cambiare sotto gli occhi come riscaldato e vitale. E poi sentirle le mani: setose, morbide, eppure il prodotto è così sottile che sembra sparire senza lasciare traccia…

È l’effetto di Koishimaru Silk Ex, la seta di Kanebo, brevettata per impiego cosmetico. Ma l’effetto non è soltanto “estetico”. Gli studi in vitro dimostrano che si stimola la produzione di acido ialuronico e già dopo quattro settimane i tessuti trattati si presentano con una struttura più elastica, morbida e tonificata.

C’è poi l’azione dell’estratto di Sanzashi (il biancospino giapponese) che aumenta la ricettività cellulare, quella che – proprio con gli anni, rallentando le comunicazioni tra cellule – contribuisce all’invecchiamento della cute, che si rinnova sempre più lentamente, con una qualità di collagene più povera, ed un aspetto duro (pelle secca che si presenta “a squame” e scagliette).

Come per tutti i prodotti Sensai c’è una gestualità che accompagna la corretta applicazione. Si vanno a stimolare alcuni punti, come nello Shiatsu, che contribuiscono ad un autentico “risveglio cellulare”. Ma sono gesti semplici che non richiedono conoscenze particolari, solo un sano desiderio di concentrarsi su se stesse e sul proprio benessere per almeno qualche minuto al giorno, due volte al giorno.

1)  A pelle pulita due push di prodotto, stenderlo tra le mani delicatamente e scaldarlo per qualche secondo.

2) Applichiamolo sul viso cominciando quasi dalle pieghe labiali, sotto le narici a convogliarne l’odore rilassante. Quindi procediamo disegnando 3 circonferenze ad altezza guance, contorno occhi e fronte.

3) Ripetiamo salendo parallelamente alle narici e questa volta le tre circonferenze sono tutte sulla fronte, dall’interno verso l’esterno. Accompagno scendendo lungo il viso

4) Ripeto 1, 2 e 3 e finisco tamponando il viso con i palmi delle mani, esercitando una leggera pressione e suggerendo un movimento verso l’alto….

Potete passare al vostro trattamento anti-età…. ma guardatevi un po’ allo specchio… non è lo stesso viso di prima, parola di Roberta.

Annunci