Tag

, , ,

Image

Finalmente ci siamo, il caldo è scoppiato in tutta la sua potenza, e rientra nei nostri diritti programmare qualche week-end al sole. Magari al mare, ma anche i break presso le piscine all’aperto vanno benissimo.

In questi giorni parleremo molto di sole dunque. Non mi piace demonizzare “la tintarella”, a maggior ragione per noi reduci da inverni freddi e senza fine, c’è proprio un sano desiderio di “incamerare” caldo e calore.

D’altronde se fu una scoperta che la produzione di calcio nei bambini dipende dall’esposizione al sole e che lasciandoli al sole si evitavano i danni del rachitismo…. Beh viene da chiedersi quanto bene possa fare anche a noi adulti.

Dunque sole si ma con criterio e con buone protezioni solari. Non ha senso investire un patrimonio per i cosmetici durante tutto l’anno e poi ricorrere a solari scadenti e peggio esporsi a tutte le ore del giorno senza piccole e semplici precauzioni.

Nei prossimi post dunque parleremo di diversi tipi di solari, di raggi UVA e UVB, di fototipi e di tutto quel che occorre sapere per tornare dal mare più belle, con una pelle luminosa e dorata, e senza rughe e macchie in agguato.

Buona estate a tutte ed a tutti!

Annunci