Tag

,

Nato nel 1998, Happy è attuale oggi come allora. Come dice la Clinique “Da indossare per essere felici”. Sarà quella freschezza agrumata con cui apre il profumo, subito seguita da un’esplosione più calda e avvolgente di melone, fiori di mora selvatica e mimosa. Muschi, alloro di montagna fissano il profumo e gli danno un celato spessore in mezzo a tanto brio. Come dice Clinique si tratta di una fragranza “per una donna di qualsiasi età che si apre al mondo con un “sorriso” ed è sempre alla ricerca di momenti ricchi di felicità”.

Sul web ho trovato una bellissima recensione di Think Pretty, lei che ama profumi caldi e vanigliati e normalmente non ama gli agrumati, dopo aver elencato le essenze che compongono il profumo ci svela:

“Insomma: un profumo che io snobberei alla prima snasata.

Però….c’è un però 🙂 Indossarlo mi dà la carica, mi mette il buonumore, mi fa sentire attiva.

Come il primo caffè della giornata: è uno sprint mascherato da eau de toilette, un profumo che ha un animo da centometrista.

La coda di questo profumo è inaspettatamente calda e persistente, al contrario di quanto ci aspetteremmo appena dopo averlo spruzzato, momento in cui esplodono la freschezza e l’allegria solare delle note agrumate.

Mi piace perché è l’antitesi di quello che di solito scelgo, una salutare deriva dalle mie consuetudini, una nota di positività che contagia, anche alle 7 del mattino, anche se fuori c’è la nebbia 😉

A completare la linea ci sono il latte per il corpo, nel quale ritroviamo la stessa esplosione di agrumi e fiori che è al cuore di Happy. Il gel doccia idratante e ricco di schiuma.

Attenzione / Avvvertenze!

Dopo il trattamento completo tra i vapori del bagno che fanno esplodere questa fragranza solare…. non vorrete più uscire dal vostro bagno-salotto-giardino. Se lasciate il bagnoschiuma a portata dei familiari lo ritroverete vuoto, garantito.

Annunci