Tag

, , , , ,

Foresta di Baobab - Madagascar

Il più bel mestiere, nell’ambito della cosmetologia, è quello degli etnobotanici, in giro per il mondo a scoprire usi tradizionali e meno tradizionali delle piante locali. Poi, dopo aver annotato “cose strane”, tornano a casa ed indagano supportando con moderne evidenze scientifiche l’utilità di un principio attivo disponibile in natura.

Chanel ha un suo centro ricerche ed una sua equipe di etnobotanici (sì, loro non si affidano a terzi, vogliono che il cuore delle conoscenze – e delle produzioni più pregiate – sia tutto in-house). Durante una spedizione in Madagascar gli etnobotanici Chanel si sono imbattuti in un un fiore, una preziosissima varietà di Planifolia (un’orchidea della famiglia delle vaniglie), dalle incredibili capacità rigeneranti. Usato a lungo nella farmacopea locale, ha il potere di stimolare la pelle su più livelli  per un’azione anti-aging completa.

 Planifolia_flower

Unico problema la pianta in Madagascar è considerata specie in estinzione ed è dunque protetta. Chanel ha quindi dovuto impiantare direttamente lì le sue piantagioni della preziosa Orchidea, ed attendere ben 6 anni prima che queste fossero in grado di produrre i tanto ambiti fiori e frutti. Sembra una favola a lieto fine, pensare che la cosmesi (come la profumeria) possa dare una mano al pianeta aiutando la coltivazione di specie a rischio di estinzione, dando valore ai saperi locali e lavoro alla gente che si occupa delle materie prime….

Ma c’è ancora un altro risvolto positivo alla faccenda e coinvolge direttamente la nostra pelle. Il Principio Attivo è estrapolato in loco tramite distillazione – che deve avvenire subito dopo la raccolta per ottenerne la massima vitalità. Poi nei centri di ricerca Chanel viene polifrazionato (ad estrarne solo le parti più sicure per la pelle) ed arricchito di una serie di elementi dando vita a Sublimage, la più lussuosa linea Anti-Età che Chanel abbia mai creato.

Chanel_sublimage_creme_

Sublimage la Crème agisce:

  • sulla produzione di melanina correggendola e prevenendo la formazione di macchie,
  • sul microcircolo dove stimola i processi di eliminazione delle tossine dando alla pelle una nuova luminosità
  • stimola i fibroblasti a lavorare sodo, ottimizzando elasticità, compattezza e tono della pelle con un’azione antirughe e rassodante. 
  • avvolge la pelle in un bagno di idratazione

La crema esiste in 3 versioni:

  • Texture Supreme per pelli secche
  • Texture Universelle per pelli normali
  • Texture Fine per pelli miste

Insomma da convincere i papà che si tratterà davvero di un dono speciale per la prossima Festa della Mamma 🙂

Della linea Sublimage esiste poi un’Essenza dalle virtù inenarrabili… ma questa è un’altra storia e merita davvero un post a parte.

Annunci