Tag

, , ,

annick-goutal-eau-hadrien

Forse la più celebrata delle fragranze di Annick Goutal.  Ispirata al romanzo “Memorie di Adriano” di Marguerite Yourcenar, Annick Goutal ha creato questa fragranza per esprimere le emozioni evocate dal personaggio dell’Imperatore Adriano. Uomo di immensa cultura, amante del bello, dell’arte e della filosofia. Fu un instancabile e curioso viaggiatore, che durante il suo regno rese visita a tutte le province dell’Impero. Amante appassionato, aveva un grande senso delle istituzioni, riguardò la sua vita come sacrificata allo stato, ma mai mancò ai suoi doveri di governante, fu un imperatore pacifico più desideroso di conoscere e capire che di sottomettere e conquistare.

L’Eau d’Hadrien è stata definita una luminosa sinfonia di agrumi per una fragranza senza tempo, classica come una splendida scultura greca ma allo stesso tempo sportiva e chic”. In essa prevalgono le note del Limone di Sicilia e del Pompelmo. Ma queste note mediterranee e solari sono avvolte da un accordo di cipresso e cedro che le sostiene e fa perdurare un tempo incredibile per un qualsiasi altro agrumato.

Un tocco di Ylang ylang contribuisce alla tenacità e trasparenza di questa fragranza che è davvero sempre “a posto”, d’estate come in inverno, di giorno come di sera. Adatta agli uomini come alle donne, ha ancora un altro dono, può essere sovrapposta a tantissimi profumi per renderli più freschi e frizzanti, ma di questo ne riparleremo a breve.

Annunci