Tag

, , , , ,

Provence Parfums

Per l’estate 2013 l’Artisan Parfumeur ci regala una nuova fragranza: Caligna, che, nella lingua provenzale, significa corteggiare, flirtare. È il giusto nome per questo profumo arioso ed allegro che ci seduce raccontandoci ancora una volta (NDR le Candele della Collezione Grasse) la Provenza.

È una Provenza meno celebrata, lontana dalle soliti immagini di campi di lavanda e mimosa, per tuffarci invece in un golosissimo… barattolo di Marmellata di Gelsomino. Un’insolita creatura, che solo in Provenza poteva nascere. Per essere esatti è una confettura ai petali di gelsomino, cui mi toccherà dare la caccia, come a tutti gli appassionati di Té al Gelsomino, come ai gourmand di Confetture Preziose. Ricordo in Gran Bretagna una confettura ai petali di Violetta dal sapore così intrigante, vellutato,  che lo sento tuttora. Ma torniamo al nostro barattolo di Marmellata di Gelsomino, amici mi dicono che da solo potrebbe essere un’idea per un ottimo profumo anche per chi non ama particolarmente il gelsomino. Il suo lato più indolico è attenuato dalle note gourmand e zuccherine.

Ma Dora Arnaud, il naso creatore di Caligna, vuole trasmetterci altro che un bagno nel vasetto goloso. Ed a queste note affianca (contrappone?) un profumo di tutt’altro genere. Quello verde, aromatico, quasi boisé della Salvia Sclarea. E sono questi i due contendenti principali della fragranza anche se a tratti emergono una serie di personaggi secondari, quali il lentisco del Mediterraneo, il fico (appena accennato nelle note di testa, un omaggio a Premier Figuier di Olivia Giacobetti?), gli aghi di pino balsamici.

Ecco Caligna mi ricorda il cielo azzurro della Provenza, quella brezza secca e cristallina che rende leggera l’aria anche nelle giornate estive più calde. Mi ricorda la terra secca, bruciata dal sole che si alterna ad oasi di verde. Il contrasto tra il profilo delle montagne e la linea del mare all’orizzonte. È una natura scintillante, che ti sorride e ti accoglie, tra l’etereo dei suoi paesaggi e la sua passione per la cucina.

Come nella rassegna stampa Caligna è:

“Aromatica ed inebriante.

Un vento di dolce follia soffia sulla campagna di Grasse”. 

PS: Mi perdonerete un breve viaggio nei ricordi…

Le nostre indimenticabili colazioni provenzali

Finestra da sogno Chez Antonia Anche il bucato è colorato L'Ile sur la Sorgue

Verde e azzurro Turisti per caso Senza titolo Mercatino delle pulci Marketing innanzi tutto Le fontane di Aix en Provence

Annunci