Tag

, ,

sunleya_ge_230x300

Il bello dell’estate è quella meravigliosa sensazione di riappropriarsi del tempo. In riva al mare, sulla sdraio o sotto l’ombrellone, finalmente non dover correre dietro a mille attività, poter assaporare a pieno il presente, che si guardi il mare, si legga, o semplicemente ci si perda dietro i propri pensieri. È il momento per ritrovare se stessi.

Le routine quotidiane si semplificano e si riesce a guadagnare qualche prezioso minuto da dedicarci. Approfittiamone subito e senza rimorsi per una “remise en beauté”.

Pochi gesti e molto efficaci. Quest’anno in spiaggia con me c’è la nuova Sunleya. Formula potenziata (mi sta bene, gli anni corrono anche per me).  Il solare che è anche anti-età, e quindi sostituisce la crema da giorno (al mare ma anche in città intendiamoci), è uno dei miei amici preferiti.

Quel che adoro di Sisley è che non predica “niente sole, il sole fa male” ma (con le solite raccomandazioni e giudizio) sole sì, soprattutto se la pelle è messa in condizioni di proteggersi al meglio.

Pensate Sunleya protegge favorendo la migliore foto-protezione che la pelle ha a disposizione naturalmente: l’abbronzatura. Sì, aiuta ad abbronzarci meglio, perché è la nostra (sana) abbronzatura il migliore scudo per il sole. Chiaramente ci sono una serie di “agenti anti-età” a collaborare all’intero processo.

Contro la disidratazione, macchie, perdita di compattezza, rughe e degenerazione del DNA cellulare; contro tutte le conseguenze negative per la bellezza della pelle, Sunleÿa agisce come il più globale degli scudi anti-età al sole.

  • complesso filtrante UVA + UVB – rinforzato da micro-sfere riflettenti – lascia passare solo la giusta quantità di raggi che permette alla pelle di esercitare la sua naturale azione di foto-protezione (comparsa di melanina e ispessimento dello strato corneo)
  • un’associazione di attivi-anti-radicali di origine minerale (estratto di Rodocrosite) + vegetale (Calice d’Alkekenge) + vitaminico (Acetato di Vitamina E) contrasta le reazioni ossidative all’origine dell’invecchiamento cutaneo
  • un complesso esclusivo assicura la protezione del DNA cellulare*
  • potenti attivi idratanti garantiscono un miglioramento dell’idratazione** costante

Sunleya va applicata su viso, collo e décolleté mezz’ora prima dell’esposizione al sole e bisogna rinnovare l’applicazione costantemente ogni 2 ore o dopo ogni bagno.

Quest’emulsione sottile, ricca e non grassa è adatta a tutti i tipi di pelle, eccetto i fototipi chiari che dovrebbero utilizzare Sunleya SPF 30 o il solare Sisley ad Spf 50.

Annunci